Dal giubileo alle grandi guerre

Premesso che il funzionamento degli interessi composti, ossia degli interessi sugli stessi interessi, porta matematicamente al collasso…
é al quanto ovvio che per evitare questo matematico collasso si inventino e creino dei grandi eventi a cui scaricare la colpa e le responsabilitá, ossia i classici capri espiatori.
Come la crisi della liquiditá degli anni ’30 scoppiata nel 1929, é terminata con la 2° guerra mondiale provocata da Hitler e finanziata dai banchieri, la stessa crisi della liquiditá dei nostri giorni, scoppiata nel 2008, terminerá con la 3°guerra mondiale.
Sará molto probabilmente provocata da Trump o altri personaggi, comunque finanziati dagli stessi banchieri.
hitler-trump-preparamonos
Non é pessimismo, é la cruda realtá che funziona da quando i debiti monetari non si cancellano piú con il giubileo, ma bensi con grandi guerre.
Di fatto il giubileo inventato nel 1300 permetteva ogni 50 e successivamente 25 anni di azzerare i debiti e di riniziare il CRIMINALE gioco usuraio dei prestiti monetari ad interesse composto!
Prepariamoci quindi ad una grande iperinflazione che svalutera stipendi, pensioni, conti correnti, titoli, risparmi, ect.
Se avete soldi e tempo, investiteli nel Sociale e nella creazione/accettazione di altri Sistemi di Credito, complementari e/o paralleli a quello monetario/bancario internazionale (SMI), per continuare e facilitare lo scambio di prodotti e servizi, quando non é possibile:
– fare il baratto diretto
– darsi credito
– regalare
e non ci sono abbastanza banco-note usuraie.
Saluti con Ch’ulel
Marco del Turrismo, dove gli Amici e il Tempo valgono piú del denaro. www.turrismo.it
Oaxaca, Messico, 31 gennaio 2017
Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s